mar 27 2015

Primo incontro di aggiornamento con il Prof. Mario Castoldi

CastoldiSi è svolto ieri il primo dei due incontri di aggiornamento per docenti sul tema della valutazione tenuti dal prof. Mario Castoldi, docente  di Didattica generale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Torino.

Il secondo incontro è previsto per Lunedì 27 aprile 2015 dalle ore 15:45 alle ore 18:15.

Per chi fosse interessato si pubblicano i materiali del primo intervento “dal curricolo alla valutazione delle competenze“.

mar 26 2015

PUBBLICAZIONE GRADUATORIE INTERNE PERDENTI POSTO PER L’A.S. 2015-2016

Si avvisano i docenti che in data odierna sono state pubblicate all’Albo on line le Graduatorie interne Provvisorie per l’individuazione dei perdenti posto per l’a.s. 2015-2016. E’ possibile consultare le rispettive posizioni in graduatoria anche nell’area riservata “Circolari”.

Avverso le presenti graduatorie è ammesso  ricorso entro cinque giorni dalla data di pubblicazione all’Albo (entro il 31/03/2015).

mar 23 2015

Incontro informativo per alunni con bisogni educativi speciali

Si ricorda che lunedì 23 marzo 2015 dalle ore 17.30 alle ore 18.30 presso l’aula multifunzionale della scuola primaria “P.R. Giuliani” la dott.ssa Lucia Zanellato terrà un incontro rivolto ai genitori di alunni con bisogni educativi speciali (BES – DSA).

L’incontro è aperto anche ad altri genitori e ai docenti interessati alla tematica trattata.

mar 22 2015

Invito alla lettura: “Elogio dell’educazione lenta” di J.D.Francesch

immagine libro

L’argomento “tempo” interessa allo stesso modo insegnanti, genitori e bambini. I primi  si preoccupano di dare risposte a una società in continuo e sempre più veloce cambiamento, con la richiesta di  maggiori apprendimenti attraverso una regolazione e occupazione del tempo, mentre i bambini, dal canto loro, desiderano essere liberi da qualunque orario.

Come rispondere alle sfide  di una società sempre più orientata all’efficienza  e preoccupata del risultato e alle richieste di un mondo del lavoro che cambia tanto rapidamente?Come salvaguardare i ritmi  di ogni bambino e la necessità di un tempo dilatato comune a tutta l’infanzia? Come conciliare un’educazione per tutto l’arco della vita, con l’idea di velocità vertiginosa e quantità di apprendimenti?

Il libro di Joan Domènech Francesch “Elogio dell’educazione lenta” (La Scuola, 2011)  esamina il significato di educazione, che per sua natura richiede pazienza, tranquillità e lentezza, sostenendo il modello di un’educazione lenta come elemento chiave nel processo di umanizzazione della società. Al termine della  trattazione alcune proposte  per tradurre i principi esposti in una pratica concreta.

 “Non c’è tempo per tutto. C’è un solo tempo e questo deve essere sufficiente, E’ quindi molto importante essere consapevoli delle decisioni che prendiamo in relazione a quali devono essere le nostre occupazioni prioritarie” (op cit. pag. 77).

Buona lettura.

mar 19 2015

Eclissi di sole

Dove e come seguire l’eclissi solare del 20 marzo

Venerdì 20 marzo la Luna passerà davanti al Sole oscurando la stella. In alcune zone del Nord Europa (nella Scozia settentrionale si vedrà un disco solare coperto al 97 per cento, a Londra sarà coperto all’84 per cento, a Parigi al 75 per cento, a Madrid al 65 per cento ). Tutte le altre zone dell’Europa, la Russia, il Nord Africa e il Medio Oriente potranno osservare invece, nuvole permettendo, un’eclissi parziale.

In Italia si andrà dal 68 per cento di Milano, al 56 per cento di Roma e al 50 per cento di Palermo: l’oscuramento comincerà alcuni minuti prima delle 9:30, raggiungerà il massimo verso le 10:30–10:40 e si concluderà poco prima delle 12:00. Eccezionalmente l’eclissi solare di venerdì coincide con l’equinozio di primavera, un evento rarissimo.

Attualmente le eclissi hanno perso parte della loro importanza scientifica, ma sono comunque occasioni preziose durante le quali fare osservazioni, per esempio misurare il diametro del Sole e studiare la corona solare, lo strato più esterno dell’atmosfera della stella. Nell’eclissi di venerdì si cercherà di usare i satelliti per avere immagini differenti.

Le osservazioni dallo spazio saranno integrate con le osservazioni terrestri e utilizzate a scopo scientifico.

Gli appassionati della natura si concentreranno invece sulle reazioni della fauna selvatica: gli animali infatti sono spesso disorientati dall’improvvisa oscurità.

Su internet

  • L’osservatorio astronomico di Capodimonte trasmetterà le immagini dell’eclisse in diretta . Ci si può connettere anche sul sito dell’Istituto nazionale di astrofisica.
  • Sono disponibili altre webcast, come quella dalle FærØer. Per gli appassionati di Twitter gli hashtag sono #eclissidisole oppure #solareclipse2015.

CONSIGLI PER GUARDARE L’ECLISSI

Non bisogna mai guardare il Sole a occhio nudo. E’ pure sconsigliato guardarlo direttamente con binocoli o telescopi, con occhiali da sole o vetri affumicati. Si rischia di danneggiare gli occhi, anche in modio permanente. Per seguire il fenomeno in tutta sicurezza, meglio indossare gli appositi occhialini certificati per eclissi che si possono trovare a un piccolo prezzo nei negozi di ottica, evitando soluzioni fai da te. La Nasa consiglia anche la maschera da saldatore, con indice di protezione 14.

La prossima eclissi solare in Europa, ma solo parziale, sarà visibile dalla Scandinavia l’11 agosto 2018. Per un’altra eclissi totale in Europa si dovrà invece aspettare in 2026.

BUONA VISIONE A TUTTI!

mar 18 2015

Bisogni educativi e territorio …

Sabato 14 marzo si è svolto a Saccolongo un incontro sui bisogni educativi di bambini e ragazzi. In occasione della visita pastorale del Vescovo Antonio Mattiazzo, le parrocchie hanno invitato Dirigenti, Docenti, Genitori e Alunni delle scuole dei comuni di Rubano, Saccolongo e Selvazzano. Per la nostra scuola hanno partecipato il Dirigente Dott. Maurizio Sartori e la prof.ssa Gigliola Volpato che ha presentato un intervento a partire da quanto formulato dai ragazzi stessi ed integrato dalla riflessione finale.

ManiPianta

mar 15 2015

La scommessa della scuola per la crescita dei talenti, Padova 27-28 febbraio 2015

 

Si è concluso il 28 febbraio scorso a Padova il I Congresso Internazionale organizzato da USR Veneto, Regione Veneto e Associazione Scientifica GATE dal titolo: “La scommessa della scuola per la crescita dei talenti. Nuove prospettive per i gifted children”.

gifted-children-IQ-test_mini-1024x994Presenti relatori d’eccellenza sul tema dei “gifted”, tra i quali Joseph S. Renzulli (University of Connecticut), Daniela Lucangeli (Università di Padova), Federica Mormando (Presidente Eurotalent), RenzoVianello (Università di Padova), Alessandro Antonietti (Università Cattolica di Milano), ed esponenti del mondo scientifico ed educativo quali Rosa Bottino (CNR) e Riccardo Ciambrone (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca).

Durante il Convegno sono state presentate dal Direttore dell’USR  Daniela Beltrame e dal Direttore del Dipartimento istruzione Formazione e Lavoro Santo Romano le “Linee guida della Regione Veneto  per i gifted children”di recente pubblicazione. A seguire le diverse sessioni scientifiche per  approfondire gli interventi a supporto dei bambini e dei ragazzi ad alto potenziale cognitivo che presentano, talvolta, maturazione psicologica non in sintonia con le potenzialità cognitive, disagio a livello personale, sentimenti di noia, agitazione, rifiuto.Per poter rispondere a queste difficoltà e per poter valorizzare il potenziale dei bambini “gifted”, è fondamentale conoscere e riconoscere le caratteristiche di questi alunni: per questa ragione il Veneto, prima regione in Italia, l’Ufficio Scolastico Regionale e l’Università di Padova lavorano in sinergia da alcuni anni per rispondere alle esigenze pedagogiche e didattiche emerse in una prospettiva di scuola inclusiva.

Al nostro Istituto è stato riservato uno spazio durante le sessioni parallele per relazionare il  percorso realizzato dal 2012 a oggi. L’esperienza è iniziata 3 anni fa quando alcune insegnanti dell’Istituto hanno partecipato ai percorsi formativi sperimentali e ai seminari di approfondimento, realizzando un project work in collaborazione con altri Istituti della Provincia e  un progetto di arricchimento didattico -ancora in corso- per le classi in cui sono inseriti i “gifted children”. E’stata poi estesa nell’Istituto la conoscenza dell’iperdotazione attraverso un incontro formativo che ha visto la partecipazione di un nutrito gruppo di docenti.

Per chi fosse interessato a seguire e approfondire l’argomento si segnala il servizio televisivo che verrà trasmesso da RAI 1 venerdì 20 marzo 2015.

 

 

mar 13 2015

Primaria Pascoli: 22a Mostra del Libro

Anche quest’anno siamo giunti all’appuntamento con la tradizionale MOSTRA DEL LIBRO. Da 22 anni ogni edizione rappresenta per noi un momento speciale di incontro con la lettura. Un evento attraverso il quale vogliamo ricordare come la scuola possa diventare un’occasione per imparare a leggere e formarsi come lettori critici e cittadini consapevoli.

Vogliamo dedicare l’edizione di quest’anno ad una persona speciale. Ad un amico che in tutti questi anni ha contribuito, assieme alla sua famiglia, ad arricchire il nostro legame con la lettura.

GRAZIE SAURO

“Un buon libro è come un amico: non lo dimentichi mai!”

websitewer
easel.ly

mar 11 2015

Graduatoria alunni ammessi al corso ad indirizzo musicale a.s. 2015/2016

note colorate

Viene pubblicata la graduatoria degli alunni della futura prima Secondaria che hanno sostenuto la prova per l’ammissione al corso ad indirizzo musicale per l’anno scolastico 2015-16. Un “bravi” a tutti per l’impegno e l’entusiasmo dimostrato.

mar 11 2015

SPORTELLO DI CONSULENZA per alunni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento e Bisogni Educativi Speciali

 

 

Fornisce un servizio di consulenza e di supporto per il diritto allo studio degli studenti con Disturbi Specifici di Apprendimento o con Bisogni Educativi Speciali, di tutti i gradi e ordini scolastici. Volantino

 

Post precedenti «

↓