set 17 2014

Lettera del Dirigente ai Genitori per il nuovo anno scolastico

             Cari genitori,

dopo la pausa estiva, tempo di riposo e di esperienze diverse, ci ritroviamo ancora insieme ai vostri figli, pronti ad affrontare un’altra tappa del cammino di crescita e di formazione che voi e noi abbiamo progettato per i nostri bambini e ragazzi.

            Sarà certamente un percorso impegnativo, soprattutto per loro, ma anche per noi della scuola e per voi come primi educatori dei vostri figli. Il cammino potrà presentare qualche difficoltà, come fosse  un’ escursione montana, perché come in quella anche in questo caso si tratta di raggiungere una vetta, ovviamente adeguata alle possibilità e alla caratteristiche di ciascun alunno, ma che comunque richiede impegno, costanza, dedizione, serietà, spirito di sacrificio.

            Noi faremo la nostra parte ma abbiamo estremo bisogno della vostra vicinanza e della vostra collaborazione.

            Il che non significa “scambiarci i ruoli”, per cui a volte il genitore si trasforma in insegnante e viceversa; anzi è fondamentale tenere fermamente distinte le funzioni e mai la scuola vorrà o potrà sostituirvi nella vostra primaria attività educativa.

            Significa invece star vicini alla scuola e agli insegnanti, condividere e sostenere nei ragazzi la fiducia nei loro docenti e nell’istituzione in generale; significa non screditarla o sminuirne l’efficacia; significa condividere il progetto didattico che gli insegnanti illustreranno a breve in apposite riunioni, affinché la famiglia sia costantemente informata di come la scuola si stia muovendo in questo percorso, anche perché potrebbe concretizzarsi qualche forma di collaborazione ancora più stretta  tra scuola e famiglia.

            Cari genitori, in fondo facciamo lo stesso “mestiere” di educatori: voi in forma più libera, infatti la vostra azione non prevede nel corso della giornata l’ora di educazione, ma è una continua attenzione ed indicazione di rotta; noi in forma più strutturata, attraverso le materie, che, è bene ricordare, non sono le finalità della scuola, ma più semplicemente i mezzi mediante i quali cerchiamo di formare la personalità di ciascun alunno, al fine di evidenziare e perseguire i valori personali e sociali sui quali ogni individuo imposterà la propria vita.

            Con l’augurio quindi di vederci sempre attenti e uniti, rinnovo a voi ed ai vostri figli un anno di lavoro sereno e  ricco di soddisfazioni.

Il Dirigente Scolastico dr. Maurizio SARTORI

set 15 2014

Informazioni per un Buon anno di scuola!

charlieA tutti BUON ANNO DI SCUOLA!!!

Ecco alcune informazioni utili per un avvio TUTTO SPRINT!

Per la Scuola Primaria e per la Scuola Media!

set 10 2014

Orari avvio anno scolastico 2014-15: scuole Primarie e Secondarie

Avvio 14-15

S C U O L E        P R I M A R I E

INIZIO da lunedì 15 settembre fino a sabato 20 settembre 2014

con orario provvisorio:

08.30 – 12.30 PER TUTTE LE CLASSI

 Da lunedì 22 settembre 2014 CON ORARIO DEFINITIVO:

 T. NORMALE 08.15 – 13.15 T. PIENO      08.15 – 16.15

 S C U O L E    S E C O N D A R I E

INIZIO da lunedì 15 settembre fino a sabato 20 settembre 2014 con orario provvisorio

ORARIO PRIMO GIORNO:

ore  08.30 – 12.30 per le classi 2^ e 3^ di tutti i corsi

ore  08.45 – 12.30 per le classi 1^ di tutti i corsi

ORARIO DAL 16 SETTEMBRE AL 20 SETTEMBRE 2014:

ore  08.30 – 12.30 per tutte le classi di tutti i corsi

Da lunedì 22 settembre 2014 CON ORARIO DEFINITIVO:

 Sede di Selvazzano ore 08.15 – 13.15 corsi B C D ore 08.15 – 14.15 corso A (sabato escluso)

 Sede di Saccolongo ore 08.15 – 13.15 corsi A B

lug 11 2014

Anno scolastico 2014-15: avvio delle attività

Back To School

In allegato si pubblicano gli orari delle attività didattiche PROVVISORIE e DEFINITIVE per il prossimo anno scolastico che avrà inizio lunedì 15 settembre 2014.

lug 01 2014

Indirizzi generali per le attività della scuola per l’a.s. 2014/15

Iscrizioni 14-15Il Consiglio d’ Istituto formula i seguenti indirizzi per l’aggiornamento del P.O.F. del prossimo anno scolastico 2014/15.

Si ritiene di confermare l’impegno dell’Istituto rispetto alle seguenti priorità:

1)aggiornamento e qualificazione del curricolo di istituto e revisione degli standard formativi previsti per la verifica degli apprendimenti;

2)educare ai valori e contribuire all’orientamento personale dei ragazzi; curare il rispetto delle regole e la costituzione di un clima educativo e relazionale positivo in ogni gruppo classe;

3)promuovere il successo formativo di ogni alunno, ponendo particolare attenzione alle situazioni di svantaggio o disagio anche attraverso azioni e progetti di supporto, sostegno e recupero per gli alunni in situazioni di difficoltà;

4)creare un clima di dialogo educativo fra scuola e famiglia in modo da favorire una condizione positiva per le relazioni e gli apprendimenti;

5)sviluppo di progetti unitari e con valore formativo;

6)supporto alla formazione del personale.

LEGGI TUTTO IL DOCUMENTO

lug 01 2014

Libri di testo per l’a. s. 2014-15


_originalIn allegato l’elenco dei libri di testo 2014 – 15 adottati per LA SCUOLA PRIMARIA e LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO.

giu 07 2014

E’ finita la scuola…po popo popo popo!

Ultimo giorno di scuola si fa festa!

Ringraziamo tutti per la partecipazione:

  • i bambini che lavorano con grande impegno e riescono sempre a sorprenderci ed emozionarci;
  • gli insegnanti che pazientemente, ma con ancora molto entusiasmo, preparano i ragazzi
  • i genitori sempre presenti e pronti ad aiutarci ad ogni occasione importante;
  • il preside che riesce sempre a portarci il suo saluto;
  • i collaboratori che ci assistono nell’organizzazione.

BUONE VACANZE A TUTTI!

giu 01 2014

Più esci meglio cresci

Il giardino della pace: la parola alle insegnanti

Ciò che è stato realizzato è il risultato di un percorso iniziato dalla classe prima e portato avanti per tutto il quinquennio, seguendo un unico filo conduttore didattico: far vivere ai bambini esperienze diverse all’aria aperta, a contatto con la natura.

Le attività svolte fuori dalle mura scolastiche sono molto praticate nei paesi del Nord europa, si parla di “outdoor education” perché è stato dimostrato che apportano molti benefici sia dal punto di vista fisico, che comportamentale e psichico.

In questi anni abbiamo svolto le seguenti attività: in classe prima abbiamo cominciato coltivando una piantina di fragole ciascuno, per poi in seconda seminare rucola, rapanelli, insalatina in un’intera cassetta; in classe terza abbiamo realizzato un vero orto che ci ha permesso di mangiare la nostra insalata e di vendere ai genitori gli altri ortaggi. Lo scorso anno, in quarta, il maltempo purtroppo non ci ha permesso di coltivare nulla.

Speriamo che questa bellissima esperienza possa avere un seguito anche nel futuro ciclo scolastico. Perciò quest’anno, in quinta, abbiamo realizzato il “giardino della pace” recuperando uno spazio inutilizzato della nostra scuola. Abbiamo eliminato le erbacce, portato cassette di piante aromatiche e fiori, installato panchine che utilizziamo per leggere, conversare, rilassarci.

Il nostro ultimo obiettivo sarà quello di allestire una vera “aula all’aperto” con tavoli e panche per poter svolgere qualche lezione all’ombra degli alberi del nostro splendido giardino.

Barbara, Catia, Elena, Giovanna

insegnanti delle classi quinte

Post precedenti «